Fenice risana e ristruttura ogni tipo di copertura

Author archives: Paolo Magagna

Amianto e energie rinnovabili: nel Decreto un extra incentivo

Nel nuovo Decreto sulle fonti di energia rinnovabili (Fer), a settembre, sarà inserito un “premio” per chi sostituisce i tetti di amianto-cemento tipo eternit con pannelli solari. Lo ha annunciato il presidente della Commissione Industria del Senato Gianni Girotto in occasione della consegna di oltre 55mila firme raccolte e consegnate al ministro dell’ambiente Sergio Costa. Con queste firme si richiede di ripristinare un extra incentivo per invogliare la bonifica di tetti costituiti da lastre in eternit che va ad aggiungersi agli incentivi dedicati a chi produce energia pulita attraverso l’installazione di impianti fotovoltaici.

(Ansa notizie)

Bando PSR per aziende agricole nel Veneto

Il Bando PSR della Regione Veneto è indirizzato a tutte le aziende agricole e alle cooperative agricole di produzione e ha lo scopo di incoraggiare la ristrutturazione e l’ammodernamento delle aziende agricole.

Gli interventi ammessi sono vari ma la parte interessante è l’eliminazione e sostituzione delle coperture in amianto tipo eternit e l’installazione di impianti fotovoltaici per l’autoconsumo (questi da installare su tetto, non a terra).

Il bando ha una graduatoria a punti e la documentazione va presentata entro il 13 aprile 2018 e l’aliquota dell’aiuto va dal 40% al 60%.

Confindustria consulenza su finanziamenti Inail Bando ISI 2017

 

E’ stato pubblicato l’avviso relativo al bando Inail ISI 2017. Assegna risorse per euro 249.406.358,00 (ripartiti in budget regionali) alle imprese che investono nella realizzazione di progetti di miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza sul lavoro.

Sono finanziabili anche i progetti di bonifica da materiali contenenti amianto (asse 3 di finanziamento)!

Gli uffici Ambiente e Sicurezza di Confindustria Verona possono seguirVi e darVi una consulenza molto efficace nella compilazione della documentazione necessaria.

Li raccomandiamo a tutti i nostri clienti.

Valutazione rischio amianto Fenice

Molto spesso la valutazione del rischio amianto viene sottovalutata, a volte tralasciata, nonostante la normativa preveda che debba rientrare nella valutazione dei rischi aziendali.

Il D. Lgs. 81/08 prevede che la figura professionale incaricata della gestione della proprietà immobiliare (es. Amministratore di Condominio, ma anche il Datore di Lavoro, in presenza di personale dipendente quali portiere, impresa di pulizie, giardiniere, ecc.) debba occuparsi del censimento e mappatura dell’amianto rilevato all’interno del fabbricato, valutarne il rischio, provvedere alla manutenzione ed al monitoraggio.