Fenice risana e ristruttura ogni tipo di copertura

Scala di accesso e linea vita per tetto

Le nostre linee vita sono state sviluppate e testate secondo i più alti standard di sicurezza internazionali.

 

SICUREZZA SOPRA TUTTO CON LA LINEA VITA PER IL TETTO.

I nostri sistemi di linea vita per tetti sono progettati per facilitare la protezione anticaduta per tutti gli utenti. Offriamo una gamma completa di soluzioni perchè bisogna ricordare che ogni edificio è diverso e ogni progetto ha requisiti particolari. Con un sistema di linea di vita orizzontale Fenice, l’operatore indossa un’imbracatura collegata a un cavo permanente in acciaio che attraversa più punti di ancoraggio fissati nel tetto.

Sistema versatile per un montaggio rapido.

Il sistema e i kit di linea vita orizzontale di Fenice Coperture minimizzano la deflessione, gestendo efficacemente le forze del sistema per mantenere un collegamento sicuro alle strutture portanti del tetto. Il suo esclusivo sistema di montaggio rende l’installazione rapida e semplice, riducendo i costi di manodopera.


La linea Vita Fenice, si adatta alla maggior parte dei progetti di tetti industriali e commerciali, tra cui giunti, membrane, guaine metalliche, superfici in cemento e legno. Offriamo una gamma modulare di linee vita dove diversi componenti possono essere combinati per creare soluzioni adatte in base ai requisiti di un progetto e alle specifiche desiderate.

Design MULTIFUNZIONE.

I componenti, tutti resistenti alla corrosione, sono realizzati in acciaio inossidabile. Il palo e la base sono placcati con zinco e rivestiti con polvere premium per una maggiore durata.
Progettato per ridurre al minimo la flessione nella linea di vita garantendo nel contempo una connessione sicura a una varietà di strutture del tetto.

  • Riduce al minimo la deflessione.
  • Maggiore sicurezza dei lavoratori.
  • In caso di caduta il sistema assorbe e distribuisce il carico mantenendo un collegamento sicuro al tetto e proteggendo la struttura.
  • Si fissa direttamente alle lastre di copertura del tetto esistenti.
  • L’installazione rapida e semplice riduce i costi di manodopera ed elimina la necessità di fissarsi sulla struttura portante della copertura.
  • Protegge più lavoratori contemporaneamente garantendo la massima mobilità.
  • Si adatta a una varietà di molteplici strutture portanti.

UN AIUTO INDISPENSABILE.

  1. Permette di eseguire in sicurezza l’ispezione e la manutenzione del tetto.
  2. Facilita la manutenzione di eventuali impianti tecnologici posizionati in copertura
    (come condizionatori, aspiratori e pannelli solari).
  3. Aiuta la pulizia dei lucernari e delle grondaie.
  4. Permette di accedere al tetto per l’installazione e la manutenzione di antenne paraboliche e altri sistemi di ricezione.

 

 


RICHIEDI UN NOSTRO PREVENTIVO GRATUITO

I nostri tecnici sono a disposizione per fornivi un preventivo gratuito e assistervi nello studio del progetto.
Vai alla nostra pagina contatti per richiedere informazioni.
CLICCA QUI >

Contributo per Efficientamento Energetico

Contributo per Efficientamento Energetico:

Bando per l’erogazione di contributi finalizzati all’efficientamento energetico delle piccole e medie imprese.

Il presente Bando dà attuazione all’ASSE Prioritario 4 “Sostenibilità energetica e qualità ambientale”.

Obiettivo Specifico: “Riduzione dei consumi energetici e delle emissioni nelle imprese e integrazione di fonti rinnovabili “.

Con la presente bando la Regione del Veneto concorre a realizzare gli obiettivi della strategia “Europa 20-20”.

Gli interventi previsti dal presente Bando devono essere realizzati nel territorio della Regione del Veneto.

Sono ammesse alle agevolazioni le micro, piccole e medie imprese (PMI).

Interventi ammissibili:

Interventi diretti all’efficientamento energetico negli edifici delle unità operative (es. infissi, isolanti, materiali per l’eco-edilizia),

Non sono ammissibili a contributo gli interventi di natura strutturale sugli immobili.

Il progetto ammesso all’agevolazione deve essere concluso e operativo entro il termine perentorio del 10 maggio 2022.

L’agevolazione, nella forma del contributo a fondo perduto, è pari al 30% della spesa rendicontata ammissibile.

L’agevolazione è concessa:

  • nel limite massimo di euro 150.000,00
  • nel limite minimo di euro 24.000,00

Non sono ammesse domande di partecipazione i cui progetti comportano spese ritenute ammissibili per un importo inferiore a euro 80.000,00.

Fonte: https://bandi.regione.veneto.it/Public/Dettaglio?idAtto=4377

 

Promozione -15% sulle nuove coperture multistrato

Fenice Coperture, impresa specializzata nella bonifica di eternit (amianto) e nella fornitura e posa di nuove coperture, vi propone una imperdibile offerta promozionale valida per tutto il mese di aprile.

In caso di rifacimento della copertura, sarà possibile usufruire di uno sconto reale del 15% sulla fornitura di lastre multistrato Coverib 850 e Coverib 1000 (alla posa ci pensiamo noi!). Le coperture Ondulit-Coverib sono le uniche ad offrire la durabilità certificata e la stratificazione richieste dalla norma EN 14782:2006 per la marchiatura CE come lastre multistrato.

Queste lastre sono caratterizzate da elevate prestazioni e permettono il rilascio di una garanzia trentennale* sull’impermeabilità fornita direttamente dal produttore Ondulit s.p.a.

  • Infrangibilità
  • Resistenza meccanica
  • Ridotte dilatazioni termiche
  • Resistenza alla corrosione in atmosfera marina e industriale
  • Resistenza ai carichi
  • Termoriflessione
  • Elevato potere insonorizzante
  • Coibentazione superiore ad un pannello sandwich
  • GARANZIA 30 ANNI*

SCARICA IL PDF CON LA SCHEDA TECNICA DELLA LASTRA MULTISTRATO COVERIB 850

Chiama per sapere quanto puoi risparmiare.

Richiedi un preventivo o scrivici per avere ulteriori informazioni. Scopri quanto puoi risparmiare sulla tua nuova copertura multistrato con Fenice. Telefona o vai alla pagina del form per lasciare i tuoi dati. Verrai ricontattato il prima possibile da un nostro consulente.

Provvederemo a tutte le esigenze per la vostra copertura.


Termini promozione e Scadenza offerta: -15% sulla fornitura di lastre Coverib 850 e Coverib 1000 di Ondulit s.p.a. entro il 30 aprile 2020
*GARANZIA 30 ANNI di Ondulit S.p.a – Roma  

CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO L’EFFICIENTAMENTO ENERGETICO

CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO L’EFFICIENTAMENTO ENERGETICO:

Obiettivi  del Bando :

Rientrano solamente i progetti che comporta complessivamente un risparmio energetico maggiore o uguale al 9% del fabbisogno annuo di energia totale aziendale ante intervento, espresso in kWh.

Spese finanziate:

interventi diretti all’efficientamento energetico negli edifici delle unità operative,

(es. infissi, isolanti, materiali per l’eco-edilizia, coibentazioni compatibili con i processi produttivi).

Non sono ammissibili a contributo gli interventi di natura strutturale sugli immobili;

Agevolazione :

Contributo a fondo perduto pari al 30% dell’investimento ammesso.

Principali Condizioni obbligatorie da rispettare :

  • Investimento: minimo euro 80.000,00 e massimo euro 500.000,00;
  • Presentazione domanda: dal 15/04/2020 al 10/09/2020;
  • Tra i vari allegati da presentare con la domanda iniziale vi è anche la diagnosi energetica ante intervento che deve essere redatta dal tecnico abilitato;
  •  Realizzazione investimento ammesso entro il 10/05/2022;
  • Localizzazione interventi: Regione Veneto.

Fonte: VZ CONSULTING SRL Ing. Valerio Zanoni

https://bandi.regione.veneto.it/Public/Dettaglio?idAtto=4105&fromPage=Elenco&high=efficientamento%20energetico

Formazione, informazione e addestramento personale

Formazione, informazione e addestramento personale:

“Quello che tutte le organizzazioni cercano è l’uomo già formato e competente, una persona che sia
già stata ben formata da altri. Ma è solo quando realizzeremo che è un nostro dovere, oltre che
un’opportunità, collaborare per formare chi lavora con noi e renderlo sempre più competente
invece di cercarlo già formato, che avremo imboccato la strada della vera efficienza.”

La formazione per i lavoratori, secondo la definizione del D.Lgs 81/2008, rappresenta una parte fondamentale
del cammino educativo indirizzato a conseguire “competenze per lo svolgimento in
sicurezza dei rispettivi compiti in azienda e all’identificazione, alla riduzione e alla
gestione dei rischi”; in particolare, essa costituisce per ciascun lavoratore
un’insostituibile occasione di acquisizione di consapevolezza, volta a comprendere
quanta importanza riveste, per la propria ed altrui salute e sicurezza, l’adozione di
comportamenti lavorativi corretti.
Il rischio infatti, inteso come probabilità di accadimento di un evento dannoso, è strettamente correlato a
scelte organizzative e a comportamenti lavorativi impropri, scorretti o sbagliati. Il confronto e la riflessione
nei quali s’incardina l’attività formativa contribuiscono in maniera determinante ad un radicale cambiamento
dell’approccio alla prevenzione.

Formazione, informazione e addestramento.

Questi tre differenti interventi, pur presentando dunque diverse specificità e caratteristiche, non sono slegati
fra loro ma sono complementari: servono tutti per permettere ad ogni lavoratore di acquisire conoscenze e
competenze sempre maggiori in materia di tutela della propria ed altrui salute. Essi sono compresi dalla
normativa fra le “misure generali di tutela” e rappresentano, quindi, un intervento coordinato ed insostituibile
nel percorso della prevenzione.

Fonte: https://www.assolombarda.it/servizi/salute-e-sicurezza-sul-lavoro/documenti/asl-monza-e-brianza-linee-guida-per-la-formazione

Manutenzione coperture e installazione linee vita

Manutenzione coperture e installazione linee vita:

Piogge di forte intensità e temporali battenti. Accumulo e deposito di foglie portate dal vento che intasano canali e scoli. Evitiamo tutto questo con il nostro programma di manutenzione coperture.

Siamo inoltre in grado di proporVi, nel caso mancassero, soluzioni di accesso e di lavoro in copertura con sistemi anticaduta omologati e certificati (scale, linee vita, punti di ancoraggio…) che garantiscano la possibilità di eseguire manutenzioni e controlli ottemperando alla normativa esistente in materia di sicurezza.

https://www.fenicecoperture.it/

BANDO INAIL ISI 2019

BANDO INAIL ISI 2019:

Contributo a Fondo Perduto per investimenti per la salute e sicurezza nelle imprese.

L’Inail ha pubblicato il nuovo bando per il quale sono stati stanziati circa 250 milioni di euro per la salute e sicurezza nelle imprese.

Questo è l’importo più alto stanziato dall’Inail per i Bandi ISI.

Non ha alcuna importanza la data di caricamento della pratica, basta caricarla nel periodo che sarà comunicato.

Solo le aziende che supereranno il punteggio soglia potranno poi partecipare al cosiddetto “click day”, per prenotare le risorse.

Il punteggio soglia previsto da superare è pari a 120 punti.

I parametri da considerare per il raggiungimento del punteggio soglia sono tre e dipendono:

dal codice Ateco aziendale, dalla dimensione aziendale e dalla tipologia di rischio oggetto della richiesta di contributo.

Esistono vari tipi di investimenti ammissibili, ma quello che riguarda il nostro lavoro si trova sull’asse 3.

L’asse 3 riguarda i progetti di bonifica da materiali contenenti amianto, tra cui la rimozione ed il rifacimento di coperture di capannoni in eternit.

ATTENZIONE: non è detto che si riesca a superare il punteggio soglia con qualsiasi tipologia di progetto.

Per gli investimenti dell’asse 3 è presente un contributo a fondo perduto pari al 65% delle spese ammesse con contributo massimo pari a 130 mila euro.

Importante è sapere il significato di un ” progetto in corso di realizzazione”.

E’ un progetto nella quale siano stati assunti da parte delle imprese/ente richiedente, obbligazioni contrattuali con il soggetto terzo che poi dovrà realizzarlo.

Si precisa che la firma del preventivo per accettazione non costituisce obbligo contrattuale.

Per i progetti di bonifica da materiali contenenti amianto la data di presentazione del piano di lavoro può essere antecedente a fine maggio 2020.

Nel caso di successo della prenotazione delle risorse, si avranno massimo 18 mesi per completare l’investimento a partire dalla data di ricevimento della comunicazione di ammissione.

Per investimento completo si intende che l’investimento stesso deve essere interamente concluso, fatturato e pagato.

Le aziende che sono state ammesse al contributo Bandi Inail ISI 2016/2017/2018 NON potranno partecipare a questo bando.

Per saperne di più non esitare a cliccare il link di seguito: Bando Inail Avviso ISI 2019