Fenice risana e ristruttura ogni tipo di copertura

Avviso bando pubblico ISI 2020

Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro

Si comunica che l’Inail, attraverso la pubblicazione di singoli avvisi pubblici regionali/provinciali, finanzia investimenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

 

Obiettivo

Incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

Destinatari dei finanziamenti

I destinatari sono le imprese, anche individuali ma sono escluse le micro e piccole imprese dell’agricoltura primaria.

 

Progetti ammessi di finanziamento

Asse di finanziamento 3 – progetti di bonifica da materiali contenenti amianto.

 

Risorse finanziarie destinate ai finanziamentiLe

Le risorse finanziarie destinate dall’ Inail alle tipologie di progetti ammessi sono ripartite per regione/provincia autonoma e per assi di finanziamento.

 

Ammontare del finanziamento

Il finanziamento, in conto, capitale, è calcolato sulle spese ritenute ammissibili al netto dell’ IVA.

 

Modalità e tempistiche di presentazione della domanda

La domanda deve essere presentata in modalità telematica.

Le date di apertura e chiusura della procedura informatica, in tutte le sue fasi, saranno pubblicate sul portale dell’ Istituto, nella sezione dedicata all’ Avviso ISI 2020, entro il 26 febbraio 2021.

 

Per informazioni: bando-2020-coperture

 

Per un preventivo gratuito visitare: https://www.fenicecoperture.it/

tettoia-copertura-lavori

sostegno-copertura-curva

lastre-lamiera-listelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

fenice-coperture-eternit

Bando INAIL avviso ISI 2020

Nuovo bando INAIL pubblicato il 30/11/2020

FINALITA’

Concessione di Contributo a fondo perduto per investimenti per la salute e sicurezza nelle imprese alle PMI su tutto il territorio italiano.

 

STANZIAMENTO

L’INAIL ha pubblicato il 30/11/2020 il nuovo bando per il quale sono stati stanziati circa 211 milioni di euro, ripartiti su base regionale.

 

TEMPISTICHE E MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

Le domande potranno essere compilate e salvate mediante procedura informatica attiva sul portale INAIL, a partire da una data che sarà comunicata dall’INAIL entro il 26/02/2021.

Solo le aziende che supereranno il punteggio soglia e che potranno quindi salvare la propria domanda sul portale INAIL, potranno poi partecipare al cosiddetto “click day”, per prenotare le risorse.

 

GLI INVESTIMENTI AMMISSIBILI

Asse 3 – Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto, tra cui la rimozione ed il rifacimento di coperture di capannoni in amianto-cemento.

A questo asse non possono partecipare le imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria, per le quali è riservato l’Asse 5.

 

CONTRIBUTO RICHIEDIBILE

Per gli investimenti degli Assi 1.1 – 2 – 3, contributo a fondo perduto pari al 65% delle spese ammesse con contributo massimo pari a 130 mila euro.

Nel caso di successo della prenotazione delle risorse (superamento del “click day”) e nel caso di ammissione al contributo (dopo la verifica tecnico-amministrativa della pratica da parte dell’INAIL), si avranno massimo 18 mesi per completare l’investimento a partire dalla data di ricevimento della comunicazione di ammissione( quindi circa entro maggio 2023).

Per investimento completato si intende che l’investimento stesso deve essere interamente concluso, fatturato e pagato.

 

IMPORTANTE

La procedura di caricamento delle pratiche non è ancora attiva e l’INAIL comunicherà la data entro il 26 febbraio 2021.

 

Fonte https://www.vzconsulting.it/

Richiedi un preventivo gratuito, contatta Fenice Srl: https://www.fenicecoperture.it/

 

Nuova sede aziendale a Bussolengo

Lavori in corso per sistemare la nuova sede

Ci stiamo preparando per il trasloco nella nuova sede di Bussolengo

Dopo aver allestito i nuovi uffici, installato gli scaffali metallici, preparato gli spazi necessari per il magazzino, siamo pronti al trasloco nella nuova sede di Via Cà di Mezzo 147/c a Bussolengo (VR).

Entro pochi giorni saremo pronti per il trasferimento definitivo.

Comincia un nuovo capitolo della nostra storia.

Per preventivi visitate il nostro sito https://www.fenicecoperture.it/

fenice-magazzino-lamiera

 

Riqualifica la tua casa con il superbonus 110%

Il Decreto Rilancio n.34 del 19 maggio 2020, convertito in legge n.77 del 17 luglio 2020, prevede l’incremento delle agevolazioni fiscali per chi effettua interventi di efficientamento energetico e/o antisismico.

Come usufruire del superbonus?

DETRAZIONE FISCALE:

Paghi i lavori, acquisisci le attestazioni tecniche necessarie previste dalla normativa, e ottieni la detrazione del 110%, distribuita in 5 anni, nella tua dichiarazione dei redditi.

SCONTO IN FATTURA:

Scegli per lo sconto in fattura e la cessione del credito d’imposta all’impresa che effettua i lavori.

l’impresa potrà ottenere la liquidità necessaria per effettuare i lavori chiedendo un finanziamento e potrà cedere il credito d’imposta.

CESSIONE DEL CREDITO:

Paghi i lavori e cedi il credito d’imposta.

Quali sono gli interventi?

Interventi di riqualificazione energetica.

Interventi antisismici.

Impianti fotovoltaici.

Colonnine di ricarica di veicoli elettrici.

Chi sono i beneficiari?

Il superbonus si applica agli interventi effettuati da : condomini, persone fisiche, istituti autonomi case popolari, cooperative di abitazione a proprietà indivisa, onlus e associazioni di volontariato e associazioni e società sportive dilettantistiche.

Per informazioni: Ciro De Carli, intermediario assicurativo, ciro.decarli@gmail.com o visita il sito https://drive.google.com/file/d/1ymw77Gz_qgXVGvRAYs6AU68dmJ_mDC16/view?usp=sharing

https://www.fenicecoperture.it/

 

 

Bando UE sul Green Deal europeo

In breve

Il Bando Ue sul Green Deal europeo finanzia progetti di R&I che affrontano la crisi climatica e assicurano maggiore protezione per l’ambiente e la biodiversità europei.

Approfondimenti

Nell’ ambito del programma UE di ricerca e innovazione Horizon 2020, la Commissione europea ha pubblicato il bando “Building a low-carbon, climate resilient future: Research and innovation in support of the European Green Deal“.

La call rappresenta un contributo diretto al perseguimento degli obiettivi fissati dalla Commissione riguardante il bando UE sul Green Deal europeo.

In questo contesto, il bando risponde alle esigenze di affrontare la crisi climatica e di assicurare maggiore protezione per l’ambiente e la biodiversità del continente.

Allo stesso tempo, la call si colloca nel quadro del piano ripresa dell’Europa, adottato in risposta agli effetti della crisi legata al virus.
Il bando si suddivide in 10 temi che individuano, al loro interno, uno o più topic riguardanti specifiche innovazioni tecnologiche e sociali.

Le seguenti 8 aree tematiche si soffermano sugli aspetti principali del Green Deal:

– Area tematica 1: Accrescere le ambizioni climatiche: sfide intersettoriali.
– Area tematica 2: Energia pulita, economica e sicura.
– Area tematica 3: Industria per un’ economia pulita e circolare.
– Area tematica 4: Edifici efficienti sotto il profilo energetico e delle risorse.
– Area tematica 5: Mobilità sostenibile e intelligente.
– Area tematica 6: Strategia Farm to fork.
– Area tematica 7: Biodiversità ed ecosistemi.
– Area tematica 8: Ambiente privo di emissioni tossiche e a inquinamento zero.

Le restanti 2 aree orizzontali offrono, invece, una prospettiva di lungo termine per la realizzazione degli obiettivi stabiliti nel Green Deal europeo:

– Area orizzontale 9: Rafforzare le conoscenze a supporto del Green Deal europeo.
– Area orizzontale 10: Responsabilizzare i cittadini per la transizione verso un’Europa sostenibile e climaticamente neutrale.

Nel complesso, il bando sostiene 8 azioni di ricerca e innovazione (RIA), 2 azioni di coordinamento e supporto (CSA) e 13 azioni di innovazione (IA).

La call mette a disposizione un budget indicativo complessivo pari a 983 milioni di euro.

Il tasso di cofinanziamento varia a seconda della tipologia di azione ed è pari:

– al 100% dei costi eleggibili per le azioni di ricerca e innovazione (RIA);
– al 70% dei costi eleggibili per le azioni di innovazione (IA) tranne che per gli enti senza scopo di lucro (per i quali si applica un tasso di cofinanziamento pari al 100% dei costi eleggibili);
– al 100% dei costi eleggibili per le azioni di coordinamento e supporto (CSA).

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 26 gennaio 2021.

Fonte “Confindustria Verona”: https://www.confindustria.vr.it/

https://www.fenicecoperture.it/

Decreto “Agosto”

Ulteriore rateazione dei versamenti sospesi in scadenza il 16 settembre 2020

Il Decreto “Agosto” cambia le scadenze dei versamenti sospesi nei mesi di marzo, aprile e maggio scorsi concedendo ai contribuenti tempi più lunghi per effettuarli.

Il Decreto allunga i termini per i versamenti sospesi dai vari provvedimenti legati all’emergenza Coronavirus, la cui scadenza era stata, da ultimo, prorogata al 16 settembre dal Decreto “Rilancio”.

Tali versamenti potranno essere effettuati, senza applicazioni di sanzioni e interessi seguendo due modalità.

1- Per un importo pari al 50% del dovuto in un’unica soluzione entro il 16 settembre 2020 o in 4 rate mensili di uguale importo. Con il versamento della prima rata entro il 16 settembre 2020.

2- Per il residuo 50% in un massimo di 24 rate mensili di pari importo. Con il versamento della prima rata entro il 16 gennaio 2021.

Gli importi sospesi che sono stai già versati non possono essere richiesti a rimborso.

Per maggiori informazioni sul Decreto “Agosto”  visitare in sito di Confindustria Verona: https://www.confindustria.vr.it/

https://www.fenicecoperture.it/

 

 

 

Superbonus 110% edilizia

Circolare dell’Agenzia delle Entrate e Provvedimento per la cessione del credito

Si completa il pacchetto dei provvedimenti attuativi necessari per la concreta applicazione del Bonus introdotto dal “Decreto Rilancio”.

Per utilizzare lo “sconto in fattura” o la cessione del credito deve essere inviata una comunicazione all’Agenzia delle Entrate.

Ciò può essere fatto a partire dal 15 ottobre 2020 ed entro il 16 marzo dell’anno successivo a quello in cui si sostiene la spesa.

I cessionari e i fornitori possono utilizzare il credito d’imposta sulla base delle rate residue non utilizzate dall’originale beneficiario, esclusivamente in compensazione.

Gli stessi possono, inoltre, cedere i loro fondi ad altri soggetti compresi gli istituti di credito oppure ad altri intermediari finanziari.

L’imposta è utilizzabile dal giorno 10 del mese successivo alla corretta ricezione della comunicazione e non prima del 1° gennaio dell’anno successivo a quello in cui sono sostenute le spese.

Anche i familiari e i conviventi del possessore dell’immobile posso usufruire dell’agevolazione a patto che siano conviventi o alla data di inizio lavori o al momento del sostenimento delle spese.

https://www.fenicecoperture.it/

https://www.confindustria.vr.it/confindustria/verona/news.nsf/($linknewsletter)/156F9973C95D9564C12585CF002E4F1C?opendocument&login

 

 

Partnership Olimpia Ponte Crencano

Stagione calcistica 2020-2021

Collaborazione Olimpia Ponte Crencano

Siamo felici di collaborare con la società calcistica Olimpia Ponte Crencano per la stagione calcistica 2020-2021.

Nonostante l’emergenza Coronavirus la squadra di mister Giordano Rossi è riuscita a raggiungere una storica promozione in prima categoria.

Un grosso in bocca al lupo a tutti i ragazzi, alla società e al mister per la stagione che sta per iniziare.

 

dirigenza-olimpia-ponte-crencano

 

Pioggia e grandine si abbattono su Verona

E’ necessario adeguare gli scarichi idrici delle coperture per poter far fronte alle conseguenze del cambiamento climatico.

Domenica 23 agosto si è abbattuta su Verona una vera tempesta tropicale che ha messo a dura prova tutta la provincia; nel centro storico si sono contati 18 millimetri in cinque minuti, sul lago di Garda ne sono stati calcolati 40 in mezz’ora, con un vento che in certi momenti ha superato i 105 km/h.

Negli ultimi mesi non è la prima volta che un temporale mette in ginocchio la provincia.

Ormai da tempo nella nostra impresa stiamo adeguando i sistemi e gli impianti che permettono lo scarico delle acque piovane dalle nostre coperture.

Canali di gronda, converse, pluviali, tutto il sistema è messo in gioco ed è per questo che bisogna riconsiderare il modo di fare coperture.

Il nostro ufficio tecnico è a disposizione in caso di necessità.

https://www.fenicecoperture.it/

temporale-fenice

coperture-pioggia-pluviali

Partnership Hellas Verona

Stagione calcistica 2019-2020 

Collaborazione Hellas Verona F.C.

Nonostante la stagione non sia stata delle migliori causa coronavirus, ci ha fatto molto piacere collaborare con la società calcistica Hellas Verona.

Complimenti ai ragazzi, al mister e alla società per il grande impegno messo dentro e fuori dal campo.

Speriamo di tornare presto a esultare con voi, grazie ancora per le emozioni regalate in questa stagione.

https://www.hellasverona.it/