Fenice risana e ristruttura ogni tipo di copertura

Come evitare i colpi di calore in cantiere

Per evitare eventuali colpi di sole in cantiere è necessario seguire un protocollo di sicurezza che viene consigliato anche dallo Spisal della USL  Scaligera.

COLPO DI CALORE MISURE DI PREVENZIONE CHE IL DATORE DI LAVORO DEVE METTERE IN ATTO

Nel periodo estivo, in particolare nel mese di agosto, i lavoratori che operano in ambienti esterni e nelle ore più calde della giornata devono prestare particolare attenzione al calore. Il datore di lavoro ha l’obbligo di informare i propri dipendenti di questo rischio. Gli operai rischiano: svenimenti, disidratazione, crampi e colpi di calore.

Il datore di lavoro deve cercare di non fare lavorare i propri operai nelle ore più calde, concentrandosi maggiormente sulla mattina e sul tardo pomeriggio.

Tuttavia, non tutti possono spostare il proprio orario lavorativo e per questo il dirigente deve inoltrare e spiegare, se necessario, tutto ciò che ci viene consigliato per prevenire al meglio queste situazioni.

Visto che negli anni passati, in provincia di Verona, si sono verificati anche dei casi di decessi in seguito a colpi di calore i lavoratori devono essere messi nelle migliori condizioni possibili per lavorare al meglio all’interno del cantiere e anche negli uffici.

COME PREVENIRE I SINTOMI DEL CALORE ESTIVO?

Il Ministero della Salute ci consiglia di: avere sempre a disposizione acqua, meglio se fresca, così da mantenere il corpo sempre ben idratato; usare cappelli che coprano bene tutta la testa e le orecchie, oltre ad usare un abbigliamento il più leggero possibile e con materiali che facciano passare aria; fare maggiori pause rispetto al solito; cercare di dare maggiore riposo a chi ne ha più bisogno; alternare le mansioni per diminuire le esposizioni.

Se durante l’attività lavorativa compaiono sintomi di disidratazione si consiglia di prendere una pausa di riposo, meglio se in una zona ombreggiata; e, se il problema non scompare, rivolgersi il prima possibile ad un medico. Resta comunque importante che ogni operatore, in accordo con il datore di lavoro, compia tutte le attività di prevenzione necessarie.

Continua leggendo il pdf in allegato da scaricare o vai alla pagina Spisal.
COLPO DI CALORE

Riqualificazione Soffitto

Riqualificazione Soffitto: un esempio di riqualificazione di un soffitto con lastre di lamiera metallica, in sostituzione di vecchi pannelli eraclit.

La soluzione adottata ha reso gli ambienti interni molto più luminosi e allo stesso tempo ha permesso di ottenere un confinamento efficace, anche ai fini della sicurezza durante le operazioni eseguite nel rifacimento della copertura esterna.