Fenice risana e ristruttura ogni tipo di copertura

Promozione -15% sulle nuove coperture multistrato

Fenice Coperture, impresa specializzata nella bonifica di eternit (amianto) e nella fornitura e posa di nuove coperture, vi propone una imperdibile offerta promozionale valida per tutto il mese di aprile.

In caso di rifacimento della copertura, sarà possibile usufruire di uno sconto reale del 15% sulla fornitura di lastre multistrato Coverib 850 e Coverib 1000 (alla posa ci pensiamo noi!). Le coperture Ondulit-Coverib sono le uniche ad offrire la durabilità certificata e la stratificazione richieste dalla norma EN 14782:2006 per la marchiatura CE come lastre multistrato.

Queste lastre sono caratterizzate da elevate prestazioni e permettono il rilascio di una garanzia trentennale* sull’impermeabilità fornita direttamente dal produttore Ondulit s.p.a.

  • Infrangibilità
  • Resistenza meccanica
  • Ridotte dilatazioni termiche
  • Resistenza alla corrosione in atmosfera marina e industriale
  • Resistenza ai carichi
  • Termoriflessione
  • Elevato potere insonorizzante
  • Coibentazione superiore ad un pannello sandwich
  • GARANZIA 30 ANNI*

SCARICA IL PDF CON LA SCHEDA TECNICA DELLA LASTRA MULTISTRATO COVERIB 850

Chiama per sapere quanto puoi risparmiare.

Richiedi un preventivo o scrivici per avere ulteriori informazioni. Scopri quanto puoi risparmiare sulla tua nuova copertura multistrato con Fenice. Telefona o vai alla pagina del form per lasciare i tuoi dati. Verrai ricontattato il prima possibile da un nostro consulente.

Provvederemo a tutte le esigenze per la vostra copertura.


Termini promozione e Scadenza offerta: -15% sulla fornitura di lastre Coverib 850 e Coverib 1000 di Ondulit s.p.a. entro il 30 aprile 2020
*GARANZIA 30 ANNI di Ondulit S.p.a – Roma  

BANDO INAIL ISI 2019

BANDO INAIL ISI 2019:

Contributo a Fondo Perduto per investimenti per la salute e sicurezza nelle imprese.

L’Inail ha pubblicato il nuovo bando per il quale sono stati stanziati circa 250 milioni di euro per la salute e sicurezza nelle imprese.

Questo è l’importo più alto stanziato dall’Inail per i Bandi ISI.

Non ha alcuna importanza la data di caricamento della pratica, basta caricarla nel periodo che sarà comunicato.

Solo le aziende che supereranno il punteggio soglia potranno poi partecipare al cosiddetto “click day”, per prenotare le risorse.

Il punteggio soglia previsto da superare è pari a 120 punti.

I parametri da considerare per il raggiungimento del punteggio soglia sono tre e dipendono:

dal codice Ateco aziendale, dalla dimensione aziendale e dalla tipologia di rischio oggetto della richiesta di contributo.

Esistono vari tipi di investimenti ammissibili, ma quello che riguarda il nostro lavoro si trova sull’asse 3.

L’asse 3 riguarda i progetti di bonifica da materiali contenenti amianto, tra cui la rimozione ed il rifacimento di coperture di capannoni in eternit.

ATTENZIONE: non è detto che si riesca a superare il punteggio soglia con qualsiasi tipologia di progetto.

Per gli investimenti dell’asse 3 è presente un contributo a fondo perduto pari al 65% delle spese ammesse con contributo massimo pari a 130 mila euro.

Importante è sapere il significato di un ” progetto in corso di realizzazione”.

E’ un progetto nella quale siano stati assunti da parte delle imprese/ente richiedente, obbligazioni contrattuali con il soggetto terzo che poi dovrà realizzarlo.

Si precisa che la firma del preventivo per accettazione non costituisce obbligo contrattuale.

Per i progetti di bonifica da materiali contenenti amianto la data di presentazione del piano di lavoro può essere antecedente a fine maggio 2020.

Nel caso di successo della prenotazione delle risorse, si avranno massimo 18 mesi per completare l’investimento a partire dalla data di ricevimento della comunicazione di ammissione.

Per investimento completo si intende che l’investimento stesso deve essere interamente concluso, fatturato e pagato.

Le aziende che sono state ammesse al contributo Bandi Inail ISI 2016/2017/2018 NON potranno partecipare a questo bando.

Per saperne di più non esitare a cliccare il link di seguito: Bando Inail Avviso ISI 2019